giovedì 17 giugno 2010

Pasta golosa


Ragazze, stasera ho inventato una pasta eccezionale!!
Mi è arrivata insieme alla Biocesta un bellissimo "ciuffo" di coste (biete o come dir si voglia)

queste per capirci

Ho tolto le coste troppo bianche e troppo spesse, le ho lavate e poi le ho messe in una padella larga con: un pochino di acqua, aglio (abbondante - 4 spicchi), olio, pepe, peperoncino e una manciata di sale grosso (non troppo abbondante, mi raccomando!)
Poi, quando hanno iniziato a ridursi, ho annaffiato con un goccino di vino bianco.
A quel punto mi sono chiesta: cosa posso aggiungerci?
Ho guardato in frigo e ho scoperto di avere della pancetta a coriandoli.
l'ho aggiunta, ho fatto soffriggere per bene stando comunque attenta a non far bruciare le coste.
Intanto ho messo a bollire l'acqua, ho cotto della pasta fresca (corta, secondo me andavano benissimo le orecchiette, ma non le avevo) tipo garganelli, con poco sale.
Scolato la pasta al dente, buttata in padella insieme a coste e pancetta, fatta saltare un pochino, servita et voilà, uno spettacolo!!!!
Volendo si può spolverizzare con pecorino o meglio ancora, ricotta dura.....

Buon appetito!!!!!

ps. secondo me, in questo sughino ci stanno benissimo anche uvette e pinoli!!!


Nessun commento:

Posta un commento