mercoledì 19 dicembre 2012

Tartine di pane nero con crema Obatzda alla paprika


Ho preso il Vollkornbrot, la ricetta originale prevedeva delle sfoglie da comprare già pronte (da qui la foto), ma mi piaceva di più l'idea del pane nero, visto che è una crema che si mangia molto in Germania e Austria e l'abbinamento secondo me è riuscito.
Ho tagliato quindi il pane nero in tanti piccoli cuoricini (con un tagliabiscotti) e poi ho fatto la crema:
Ingredienti per la crema:

Birra chiara 4 cucchiai
Burro 20 gr
Camembert 200 gr (va bene anche il Brie)
Cipollotto fresco 1 (facoltativo) - io ho messo l'erba cipollina
Paprika dolce q.b.
Pepe nero q.b.
Stracchino 120 gr

Ponete in un mixer il camembert (possibilmente piuttosto maturo) e lo stracchino. Aggiungete il burro ammorbidito e  4 cucchiai di birra chiara. Frullate bene il tutto fino ad ottenere una consistenza liscia e cremosa.
Trasferite la crema in una ciotola e pepate a piacere. Se lo gradite tritate finemente un cipollotto e aggiungetelo alla crema.
"Colorate" la crema con la paprika dolce.
Dopodiche spalmate sulle tartine di pane nero (magari un po'  meglio di come ho fatto io!), meglio se poi li conservate in frigo coperti fino al momento di servire.


Muffin ai peperoni


Ingredienti per 12 muffin
Acciughe (alici) 4 filetti
Capperi 25 gr
Farina tipo 00, 200 gr
Latte 100 ml
Lievito chimico in polvere per impasti salati, 10 gr
Olio di semi di mais o di girasole, 100 ml
Parmigiano Reggiano 100 gr
Pepe q.b.
Peperoni rossi e gialli, 200 gr
Provola 80 gr
Sale q.b.
Uova 3

Per facilitare l'operazione io ho usato peperoni già grigliati e spellati, altrimenti bisogna farlo prima ed è un procedimento lungo!

Sbattete le uova con il latte, aiutandovi con una frusta. Aggiungete l’olio, salate e pepate. Continuando a sbattere unite la farina setacciata, il lievito e per ultimo il parmigiano grattugiato. Mescolate bene e aggiungete i peperoni tagliati a pezzetti, i filetti di alici, che avrete tagliato a piccoli pezzettini e i capperi, quindi tagliate a cubetti la provola e unitela al composto. Amalgamate tutti gli ingredienti e, se necessario, aggiustate di sale e pepe.

Distribuire il composto in stampini da muffin e poi in forno a 180° per 35 minuti o quando saranno belli dorati  in superficie.

Sono buoni tiepidi.

Crocchette di ceci e gamberi

Buonissime e scenografiche!
Ingredienti per 15 crocchette

Aglio 1 spicchio
Burro 20 gr
Ceci cotti 200 gr
15 Gamberi
gamberetti 200 gr
Olio di oliva 2 cucchiai
pancarrè 60 gr
Pepe q.b. Sale q.b.
Scalogno 1 spicchio
Timo fresco 4 rametti
1 uovo
Pane grattugiato e uovo per friggere

Procedimento:
In un tegame mettete l’olio, il burro, l’aglio e lo scalogno tritati; fate appassire il tutto a fuoco basso per 10-15 minuti, poi aggiungete i gamberetti e lasciateli cuocere per 5 minuti, quindi aggiungete i ceci, le foglioline di timo, il sale e il pepe. Quando il tutto si sarà ben insaporito e il fondo di cottura asciugato, spegnete il fuoco e lasciate intiepidire. Versate tutti gli ingredienti in un mixer e frullate, subito dopo aggiungete l’uovo e il pancarré ridotto a cubetti, quindi frullate ancora fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Nel frattempo lessate i gamberi e sgusciateli lasciando solamente la parte finale della coda.

Dividete il composto in 15 palline con le quali, appiattendole, andrete a ricoprire i gamberi, formando delle crocchette alle quali lascerete in vista la coda del gambero. Passate le crocchette nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato, quindi friggetele nell'olio caldo e scolatele adagiandole su di un piatto foderato con carta assorbente da cucina.

Se preferite potete scegliere di cuocere le crocchette di ceci e gamberi al forno, impostando la temperatura del forno a 200 gradi e facendo cuocere le crocchette per circa 15 minuti o fino a quando non si saranno dorate. Servite le crocchette di ceci e gamberi ancora calde, accompagnandole, se vi piace, con alcune salse come maionese, salsa di soia, salsa cocktail.

Io avevo meno gamberi e con il resto della pasta ai ceci ho fatto delle palline che poi ho fritto e sono venute buonissime, consiglio se si ha meno tempo questa alternativa, anche se non hanno la forma di gambero con la codina che spunta, sono ottime lo stesso!

Cornetti Salati

Ricettina facile e veloce
Occorre della pasta sfoglia per i cornetti e il ripieno si può inventare.
Io ne ho preparati di due tipi, uno con pancetta e formaggio gouda a fette e uno con salmone e robiola ammorbidita e mescolata con erba cipollina.
Per fare i cornetti bisogna tagliare al sfoglia in triangoli, posizionare al centro il ripieno e poi avvoltolare su se stessi fino a far prendere la forma da briochina.
Spennellare con uovo e cospargere a scelta con semini vari (io ho usato il Mohn e il sesamo)
In forno a 180° fino a doratura dell'uovo. (20 minuti max).