lunedì 5 novembre 2012

Torta di noci della nonna Cicci



Prima premessa: con questa torta un'amica di mia mamma vinse il primo premio ad un concorso (lei non era capace di fare torte e quindi chiese aiuto a mia mamma che fece questa)
Seconda premessa: è complicata da fare, direi difficile. Se l'avessi saputo (ma avrei anche potuto intuirlo, leggendo la ricetta...) quindi prendetevi tempo e pazienza per farla.

Ingredienti:
per la pasta frolla:
350g farina
125 zucchero
125 burro
1 uovo (ma siamo sicuri????)
un pizzico di sale, scorza di limone qb
Per il ripieno:
225g zucchero
1dl e mezzo (ne ho messo di più) di panna liquida
1 cucchiaio di miele
180 gr di noci tritate grossolanamente.

Preparare la pasta frolla. Mettere la palla in frigo e procedere con il ripeno:
Mettere in una casseruola al fuoco lo zucchero e farlo sciogliere fino a che non sarà caramellato (attenzione a non bruciarlo!). Versare nel recipiente la panna, rimestando con il cucchiaio fino a a che lo zucchero non si sarà sciolto. (E qui è entrato in azione pure il minipimer, dato che lo zucchero caramellato aveva tutte le intenzioni del mondo tranne che di sciogliersi). Aggiungere il miele e le noci, mescolate bene. Deve risultare un composto denso. Per questo procedimento io ci ho messo un'ora credo ...  :(

Rivestire la tortiere di pasta frolla tenendo da parte pasta a sufficienza per creare un coperchio (io ne ho dovuta fare extra), spalmare sul fondo il composto di noci e ricoprire con il disco di pasta.

Spennellatina di uovo, bucherellare con la forchetta e in forno a 200° per 25/30 minuti circa.

In questo momento l'ho tirata fuori dal forno, sembra una banalissima crostata ripiena, chissà se si lascerà tagliare?? Ha lo stesso peso specifico dell'uranio.....

Boh, vi saprò dire

Nessun commento:

Posta un commento