domenica 3 marzo 2013

Gnocchi alle erbe con crema di porri



Questi sono proprio, proprio buoni!!

INGREDIENTI PER GLI GNOCCHI
Patate farinose (di media grandezza) 1 kg
Erbe aromatiche tritate 2 cucchiai (basilico, prezzemolo, erba cipollina, timo)
Farina tipo 00, 300 gr
Sale q.b.
Uova 1

INGREDIENTI PER LA CREMA DI PORRI
Porri 350 gr
Brodo vegetale 200 ml circa
Burro 30 gr
Olio di oliva extravergine, 2 cucchiai
Pepe bianco macinato
Sale q.b.

Per preparare gli gnocchi alle erbe con crema di porri lavate e fate lessare le patate, intere e ancora con la buccia, per circa  mezz'ora in acqua salata (se volete utilizzare una pentola a pressione ci vorranno circa 15 minuti). Trascorso questo tempo verificate la cottura delle patate, quindi scolatele, lasciatele leggermente intiepidire e sbucciatele ancora calde. Passatele al setaccio ( o in uno schiacciapatate) facendo cadere la purea direttamente su una spianatoia o in una ciotola capiente. Tritate finemente le erbe aromatiche (basilico, prezzemolo, erba cipollina, timo) e unitele alle patate , aggiungete la farina, l'uovo e aggiustate di sale. Impastate con le mani (non troppo a lungo) fino ad ottenere un composto omogeneo e piuttosto compatto.
Con l’impasto ottenuto formate dei “bastoncini” del diametro di circa 2,5 cm e tagliateli a pezzetti di circa 2 cm. Passate ogni pezzetto sull'apposita tavoletta di legno rigata  (o sui rebbi di una forchetta) per formare le caratteristiche striature degli gnocchi e l'incavo sottostante, che servirà per meglio raccogliere il condimento. Ponete gli gnocchi ottenuti in un luogo fresco, adagiati su un telo pulito e leggermente infarinato.
Preparate ora la crema di porri: mondate, lavate e tagliate finemente i porri (solo la parte bianca e tenera), quindi metteteli ad appassire in una tegame con olio e burro per 15- 20 minuti a fuoco bassissimo, poi aggiungete il brodo vegetale e continuate la cottura fino a che diventeranno molto teneri. Unite il pepe bianco e aggiustate eventualmente di sale, quindi frullate il tutto fino ad ottenere una crema. Lessate gli gnocchi in abbondante acqua salata (una porzione per volta) per pochi minuti quindi, quando vengono a galla, scolateli e uniteli alla crema che avrete posto in una padella. Fateli saltare qualche secondo a fuoco medio per amalgamarli alla crema, poi serviteli ancora caldi . 

Ora, a me non sono mai venuti così, quindi al posto di fare gli gnocchi come descritto sopra li ho buttati a cucchiaiate in acqua salata bollente e poi li ho scolati, messi in una pirofila e ricoperti di cremina a porri. In questo modo sono brutti da vedere, ma molto, molto buoni!
Altra microvariazione: nei porri in padella ho aggiunto un cucchiaino di panna da cucina.....

Enjoy

Nessun commento:

Posta un commento