giovedì 22 giugno 2017

Torta soffice alle pesche




INGREDIENTI:

una pesca
un bel limone biologico piuttosto grande
220 gr di zucchero (ci vogliono proprio tutti!)
3 uova
100 gr di burro
220 gr di farina
lievito vanigliato
sale un pizzico


Affettate una pesca in fettine molto sottili (un po' acerba è meglio) e mettete le fettine in un colino ricoperte con qualche pizzico di zucchero, per asciugarle.

Grattate tutta la buccia del limone, stemperatela con un bel pizzico di sale. Aggiungere le uova e sbattete a lungo con un frullino elettrico, l'impasto deve risultare molto spumoso.

Aggiungere lo zucchero, montare ancora, deve diventare compatto, elastico - e poi unire il burro sciolto precedentemente a bagnomaria. Montare fino ad avere un composto molto fermo.

A parte mescolare la farina con una bustina di lievito vanigliato e aggiungetela piano piano all'impasto.

Sbattere ancora, quando l'impasto è soffice; mettetelo in una tortiera imburrata e infarinata, scuotetela per livellare l'impasto, poi ricoprite delicatamente la superficie con le fettine di pesca. 
Non esagerate  con la frutta.


40 minuti a 180° poi spolveratina leggera di zucchero a velo.

Se la frutta sparisce in cottura (come è successo a me) poco male, ma significa che le fette erano troppo spesse e la frutta troppo bagnata.

Ricetta di Paola Visconti, la stessa della "Sbriciolosa"! Si può usare frutta a piacimento, la ricetta originale prevede mele e pinoli, altro goloso abbinamento da provare assolutamente!

Nessun commento:

Posta un commento