martedì 18 aprile 2017

Torta ricotta e pere della Costiera Amalfitana

Torta fresca, nonostante la panna direi estiva. Facile da fare!


INGREDIENTI

Per la pasta:
 4 uova
 140 gr di zucchero
 40 gr di zucchero a velo
 140 gr di farina di mandorle
 30 gr di burro 
 60 gr di farina 00

Per la farcia:
 250 gr di ricotta (chi ce l’ha faccia un misto con ricotta vaccina e ricotta di pecora)
 75 gr di zucchero (anche meno, è risultata un po’ troppo dolce per i miei gusti)
 250 ml di panna per dolci
 350 gr di pere (una grossa pera e mezza)
 1 cucchiaio di succo di limone
 1 cucchiaio di zucchero a velo
 1 noce di burro

PROCEDIMENTO:

Farcia: 
Sbucciare e pulire le pere e tagliarle a pezzettini, metterle in un pentolino dal fondo spesso insieme ad una noce di burro, un cucchiaio di zucchero e un cucchiaio di succo di limone. Cuocere le pere con un coperchio per 15 minuti circa a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto. Non appena saranno morbide, spegnere la fiamma e lasciarle raffreddare.
In una terrina lavorare a crema la ricotta con lo zucchero.
Aggiungere le pere raffreddate e mescolare.
Aggiungere infine la panna precedentemente montata e amalgamare delicatamente con un cucchiaio di legno. Mettere la crema di ricotta e pere in frigo a raffreddare.

Pasta "biscotto":
Separare i tuorli dagli albumi. Montare 3 albumi a neve e quando saranno belli sodi, aggiungere un cucchiaio di zucchero a velo.
In una terrina a parte, montare i tuorli e 1 albume con lo zucchero, fino a renderli spumosi, aggiungere la farina di mandorle e la farina 00 a pioggia. Aggiungere il burro fuso intiepidito e continuare a montare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo. Infine aggiungere al composto gli albumi precedentemente montati a neve.
Incorporare gli albumi con un cucchiaio di legno, mescolando delicatamente fino ad ottenere un composto quasi fluido.
Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera e versare metà dell'impasto del biscotto al suo interno e cuocere a 200°C per 10 minuti in forno già caldo.
Una volta cotto il primo biscotto, toglierlo dallo stampo, imburrare ed infarinare di nuovo, versare l'altra metà del composto e cuocere per 10 minuti a 200°C. Otterremo così 2 dischi di pasta biscotto che lasceremo raffreddare su un piano. (Non ho idea se si possa cuocere insieme e poi tagliare in orizzontale la pasta, io ho seguito questo procedimento ed è venuto bene)

Assemblaggio:
Adagiare un disco biscotto sulla base di uno stampo a cerniera e versare sulla sua superficie la crema di ricotta e pere livellandola bene.
Coprire ora con l'altro disco di pasta ed esercitare una piccola pressione sulla superficie per far sì che la farcia sia della stessa altezza in tutti i punti.
Riporre la torta in frigo per almeno 2 ore, non essendoci gelatina ha bisogno di un po’ di tempo per rapprendersi.
Togliere la torta ricotta e pere dallo stampo, spolverizzare con lo zucchero a velo e servire.

Enjoy!

Ps anche se si chiama biscotto la pasta è morbida, tipo pan di spagna. In alcune ricette viene bagnata con uno sciroppo alcolico alle pere, ma a me non piace l’alcol nei dolci.








Nessun commento:

Posta un commento